Con MECSPE 2017 torna il Salone Macchine e Utensili dedicato alla filiera delle lavorazioni meccaniche ad asportazione di truciolo. Beam-IT è lieta di partecipare a MECSPE  il 23 e 25 Marzoa Parma. Con Beam-IT a MECSPE 2017 in mostra le  innovazioni del settore additive manufacturing, automotive additive manufacturing, 3d printing e il meglio della manifattura additiva.
MECSPE è la fiera di riferimento per l’industria manifatturiera.

Grazie alla sinergia dei 11 Saloni tematici che offrono al visitatore una panoramica completa su materiali, macchine e tecnologie innovative e alle iniziative uniche come Fabbrica Digitale oltre l’automazionea, la manifestazione rappresenta la via italiana per l’industria 4.0.

Potrete trovarci nel Padiglione 6 Stand J06. Vi aspettiamo!

Read More


La stampa 3d per i metalli  è in continua evoluzione e sempre più usata. Conosciuta con il termine di additive manufacturing è nota per i suoi vantaggi e per la sua forte connotazione innovativa nei processi industriali.

La stampa 3d per i metalli usa  prevalentemente metalli come: acciao 316 L, cromo-cobalto MP1, inconel 718-625, titanio grado 5 – ti6Al4V, alluminio alSi10Mg, acciaio 17-4 PH.

Quali sono i metalli usati nella stampa 3d e nell’additive manufacturing?

DML e EBM sono le principali tecnologie di additive manufacturing usate nella lavorazione dei metalli per la stampa 3d. Oltre la prototipazione rapida, per una modellazione senza limiti.

Il Direct Metal Laser Sintering è una tecnica di manifattura additiva che fonde strati di polvere (layer) mediante un laser. La tecnologia DML realizza manufatti in metallo pronti per essere collaudati e utilizzati come elementi definitivi mentre l’Electron Beam Melting (EBM) è una tecnica di stampa 3d per metalli che fonde strati di polvere (layer) mediante un fascio di elettroni (electron beam).

I vantaggi del DMLS ed EBM e dell’additive manufacturing sono una produzione veloce, sicura e a prezzi contenuti. Vuoi saperne di più di Stampa 3d-Additive Manufacturing?

Ecco i principali metalli usati nella stampa 3d con le nuove schede realizzate da Beam-IT:


Acciaio 316L:
è caratterizzato da elevate proprietà meccaniche e da un’ottima resistenza alla corrosione. Questo materiale è ideale per la costruzione strumentari in ambito biomedicale, parti di ricambio per macchine automatiche e in campo industriale.

Cromo-Cobalto MP1: superlega caratterizzata da eccellenti proprietà meccaniche (resistenza, durezza, ecc.), resistenza alla corrosione ed alle alte temperature. Tali leghe sono comunemente utilizzate in ambito biomedicale (impianti) ed anche per applicazioni ad alta temperatura come i motori in ambito racing o nel settore aeronautico. I pezzi costruiti con questo materiale sono privi di nichel (<0,1%), sono facilmente sterilizzabili.

Inconel 718-625: superleghe caratterizzate da eccellenti proprietà meccaniche (resistenza, durezza, ecc.), resistenza alla corrosione ed alle alte temperature. Tali leghe sono comunemente utilizzate per applicazioni ad alta temperatura nel settore racing, nel campo aeronautico. Nel settore energetico vengono utilizzate per produrre palette turbina e valvole in ambienti severi quali quello petrolchimico.

Titanio grado 5 – Ti6Al4V: Il titanio Ti64 dispone di eccellenti proprietà meccaniche e di eccellente resistenza alla corrosione combinati ad un basso peso specifico e a doti di biocompatibilità. Il materiale è ideale per molte applicazioni ad alta prestazione come il settore aerospaziale il racing e il biomedicale. Le parti prodotte in titanio Ti64 possono essere lavorate successivamente con metodologie tradizionali.

Alluminio AlSi10Mg: lega dalle buone proprietà di fusione tipicamente utilizzato per la produzione di oggetti di piccolo spessore e con geometrie complesse. Offre una buona resistenza e durezza ed è quindi utilizzato per i componenti soggetti a carichi elevati. Notevolmente utilizzato in campo industriale e automotive per la facilità di lavorazione e leggerezza.

Acciaio 17-4 PH: è caratterizzato da elevate proprietà meccaniche e da un’ottima resistenza alla corrosione. Questo materiale è ideale per la costruzione di accessori per la produzione come prototipi funzionali in metallo, produzione di piccole serie o pezzi di ricambio. Molto utilizzato in ambito industriale, automotive e packaging

Contatta Beam- IT per saperne di più!

Read More


Beam.IT è lieta di informarvi che 18 e 19 Novembre sarà ospite alla prima edizione di Additive Manufacturing Meetings, convention internazionale focalizzata sui processi produttivi di additive manufacturing o stampa 3D: Additive Manufacturing Meetings.

Ceipiemonte additive manufacturing meetings

L’iniziativa rientra nelle attività del Progetto Integrato di Filiera (PIF) Torino Piemonte Aerospace,  promosso gestito da Ceipiemonte su incarico di Regione Piemonte, Unioncamere Piemonte e delle Camere di commercio del Piemonte e Valle d’Aosta.

Due giorni dedicati a networking e business per  sviluppare nuovi progetti con imprese provenienti da tutto il mondo sulla base di un’agenda pre-organizzata e personalizzata di appuntamenti con gli uffici acquisti delle principali aziende in cerca di soluzioni produttive.

L’Additive Manufacturing è un processo che rivoluziona le tecniche tradizionali di produzione in cui si procede per sottrazione dal pieno, adottando invece il deposito di strati di polvere e il successivo processo fusorio per realizzare oggetti. La tecnica si inscrive nell’ambito della più ampia tendenza alla digitalizzazione della manifattura e si attua attraverso il dialogo tra computer e macchine, grazie alla condivisione di informazione (tra macchine, tra persone e tra macchine e persone).

I vantaggi della produzione in Addtive Manufacturing:
• riduzione dei costi grazie alla riduzione dell’uso di materie prime
• riduzione dei tempi di commercializzazione (fast time to market)
• velocità di produzione (dal prototipo alla produzione in serie)
• flessibilità produttiva
• possibilità di continue modifiche
• libertà creativa
• eco-friendly grazie alla riduzione dell’uso di materie prime.

La convention si inscrive all’interno di una “3 giorni” in cui Torino sarà protagonista dell’aerospazio internazionale in collaborazione con la quinta edizione di Aerospace & Defense Meetings unica business convention internazionale per l’industria aerospaziale e della difesa in Italia e che nelle edizioni precedenti ha già collezionato 8.000 b2b meeting e 25paesi presenti, programmi e workshop scientifici e un’area dedicata alla tecnologia green (Green Village).
la 23° conferenza di AIDAA l’associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica che riunisce ricercatori e professionisti per discutere e confrontarsi su tematiche e soluzioni per l’aeronautica e astronautica.

Additive Manufacturing Meetings e Aerospace & Defense Meetings sono organizzati in collaborazione con la società francese Abe (Advanced business events) -BCI Aerospace.
Per la partecipazione alle attività realizzate in ambito AIDAA in collaborazione con il Politecnico di Torino, si prega di contattare: secretariat@aidaa2015.it

Per informazioni
Centro Estero per l’Internazionalizzazione – corso Regio Parco 27 – 10152 Torino
Tel. 011 6700.659 /631/580 /572- aerospace@centroestero.org www.aerospacemeetings.com

 

Read More


Beam.it azienda di additive manufacturing è lieta di informare che la parola d’ordine di Mecspe 2016 sarà la manifattura additiva! A marzo di quest’anno  Mecspe 2015 ha registrato un record di affluenze che la prossima edizione della fiera, che si terrà a Parma dal 17 al 19 marzo 2016, punta a battere con l’aiuto della manifattura additiva, per la quale sarà approntato un salone tematico, che unirà le proposte della stampa 3D, della prototipazione rapida e dell’additive manufacturing.

Mecspe 2016 additive manufacturing

L’automazione sarà uno dei temi principali di Mecspe, la fiera internazionale delle tecnologie per l’innovazione che si svolgerà . Lo sviluppo tecnologico al servizio delle aziende sarà il comune denominatore di diversi saloni tematici, abbracciando tutti i settori produttivi: dall’automotive, all’aerospaziale, fino a quello della costruzione di macchine utensili, passando per le fonderie, la farmaceutica e l’elettronica.

Con il Salone Fabbrica Digitale, Mecspe punterà l’attenzione sui concetti dell’industria 4.0, in cui la tecnologia abilita una consistente riduzione dei cicli di sviluppo e la massima produttività: dall’informatica alla sensoristica industriale, dal cloud manufacturing alle tecnologie di identificazione automatica, fino ai Software e alle macchine capaci di comunicare in wireless attraverso l’Internet of Things.

Automazione in primo piano anche nell’altra novità, il Salone Power Drive, dedicato ai sistemi e componenti per la trasmissione di potenza meccanica, fluidodinamica e di meccatronica che sarà occasione di aggiornamento e concrete prospettive di sbocco per le tecnologie proposte. Espositori ed aziende potranno infatti proiettare sul mercato i nuovi prodotti e far vedere dal vivo il funzionamento dei progetti sviluppati tramite dimostrazioni pratiche.

Come percorso sinergico e interdisciplinare fra le molteplici anime dell’automazione a completare l’offerta ci saranno il Salone della Logistica di produzione e magazzino; Motek Italy, rivolto al mondo dell’automazione per l’industria manifatturiera con le ultime novità tecnologiche in fase di assemblaggio, manipolazione e automazione di fabbrica e il Salone Control Italy, dedicato alla metrologia e al sistema di qualità che vedrà anche l’allestimento di stazioni metrologiche legate ai settori dell’automotive, degli stampi, delle microlavorazioni e delle nanotecnologie. Quest’anno si aggiungerà anche un focus dedicato alla meccatronica e alla subfornitura elettronica.

Questi, in sintesi, i saloni di Mecspe:

Additive Manufacturing: prototipazione rapida e 3D printing;

Macchine e Utensili: macchine utensili, utensili e attrezzature;

Fabbrica Digitale: tecnologie informatiche per la gestione di una fabbrica intelligente;

Motek Italy: automazione di fabbrica;

Power Drive: Sistemi – Componenti – Meccatronica;

Control Italy: metrologia e controllo qualità;

Logistica: sistemi per la gestione della logistica, macchine e attrezzature;

Subfornitura: lavorazioni in conto terzi: lavorazioni materie plastiche, lavorazioni meccaniche, lavorazioni della lamiera;

Eurostampi: stampi e stampaggio.

Read More